Lunedì 22 Febbraio si è tenuta una conferenza dei Dirigenti comunali del comune di Martina Franca convocata dal Sindaco Franco Ancona riguardo l’ampia tematica del Centro Storico, alla presenza anche degli Assessori.

Il Sindaco ha aperto la riunione illustrando le principali preoccupazioni che hanno riguardato il Centro storico tra cui, specialmente nell’ultimo periodo, l’apertura di attività non attinenti con la tradizione culturale e artigianale propria del nucleo antico.

È stata condivisa la necessità di avviare un percorso, anche nell’ambito del Piano Urbanistico Generale, di programmazione di azioni a tutela e salvaguardia del nucleo antico, anche nell’ambito del Piano urbanistico Generale: norme chiare che, attraverso un piano di recupero e un mirato regolamento edilizio, potranno nel tempo guidare la vita e gli investimenti per il Centro storico.

Accanto alla discussione sul futuro occorre affrontare, però, nel breve periodo, le piccole necessità che devono essere normate per la vivibilità e la tutela del decoro e del riposo.

Il Consiglio comunale sarà investito, come è giusto che sia, della responsabilità della scelta riguardo le esposizioni delle merci, l’occupazione del suolo pubblico e anche sull’indirizzo da dare circa orari di vendita e somministrazione.

Sarà, il vicesindaco Nunzia Convertini, titolare della delega al Centro storico, a fare una sintesi delle diverse questioni poste e da sottoporre all’attenzione nel primo Consiglio comunale utile.