I Carabinieri della Stazione di Fasano, a conclusione di una mirata attività finalizzata alla prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti, hanno arrestato un 21enne del luogo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per reati specifici.

In particolare, il giovane, nel tardo pomeriggio di ieri 1° maggio, dopo avere ceduto dal portone d’ingresso della propria abitazione ad un22enne del posto una dose di 1 grammo di sostanza stupefacente del tipo hashish, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di grammi 1,5 di hashish e € 50 in banconote di piccolo taglio, verosimilmente ritenute provento dell’attività di spaccio, il tutto occultato nella camera da letto.

Nella circostanza, inoltre, sono stati segnalati all’Autorità Amministrativa il citato acquirente e una 20enne, anche lei del posto, poiché trovati in possesso rispettivamente di grammi 1 di hashish e grammi 0,5 di marijuana, il tutto sottoposto a sequestro.

L’arrestato proseguirà l’originaria detenzione domiciliare presso la propria abitazione.